;

Il MystFest ricorda Pinketts

Dedicata allo scrittore scomparso l'edizione 2019

di Gialli.it 5 Maggio 2019

Il MystFest di Cattolica lancia l’ultimo appello per la XLVI edizione del Gran Giallo, e sul sito di uno dei Festival più seguiti e amati d’Italia spunta una sorpresa commovente. Sullo sfondo del bellissimo Manifesto 2019 realizzato da Alessandro Baronciani c’è lui, lo Sceriffo di Cattolica, l’indimenticato e indimenticabile Andrea G. Pinketts, che tanto ha dato alla manifestazione e al quale sarà dedicata l’edizione di quest’anno.

L’appuntamento clou il 30 giugno, quando il Mystfest presenterà una serata evento interamente dedicata allo scrittore milanese.
Sarà una serata di ricordi, aneddoti, racconti e inevitabili lacrime. Difficile immaginarsi il Mystefest senza la presenza di Pinketts, difficile colmare un vuoto enorme, dopo trent’anni di scorrerie, goliardate, ma anche tanta competenza e professionalità.
Pinketts era il Noir Italiano. Uno scrittore di razza dal quale tutti potevano imparare qualcosa. Bello ascoltarlo, bello vederlo in azione nelle varie edizioni del Festival, ancora più bello incontralo tra le strade di Cattolica a parlare di donne e alcool.

Il 30 giugno la serata dei ricordi. Ma non perdete di vista il Bando del Gran Giallo. C’è tempo fino al 13 maggio per partecipare al primo e più importante premio dedicato al racconto inedito giallo e noir  con una giuria d’eccezione composta da Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Marinella Manicardi e Simonetta Salvetti.
Il racconto vincitore verrà pubblicato nella collana de il Giallo Mondadori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 



Go Up