;

Ecco l'asta del secolo

A Londra 900 oggetti cult della storia del cinema

di Gialli.it 21 Agosto 2019

Segnatevi la data. 30 settembre 2019. Quello è il giorno in cui l’ascia brandita da Jack Nicholson in The Shining, l’armatura usata da Russell Crowe ne il Gladiatore e la spada laser di Samuel L. Jackson in Star Wars, potrebbero essere vostre. A patto che siate milionari, e con la passione per le mirabilia cult.

Il 30 settembre a Londra è di scena l’asta annuale Prop Store. La più grande gare per accaparrarsi tutti gli oggetti che hanno fatto la storia del cinema mondiale. 900 oggetti da far girare la testa che ognuno di noi ha sognato di avere tra le mani almeno per qualche attimo.

L’elmetto Tantive IV Stormtrooper di Star Wars: A New Hope verrà battuto a 180.000 sterline. La spada laser di Jackson della puntata del 2005 di Revenge of the Sith partirà da 100.000 sterline. E sono in vendita anche la spada usata da William Wallace in Braveheart e la pistola col silenziatore di James Bond, utilizzata da Pierce Brosnan in GoldenEye. E se state pensando ad un vestito da carnevale da togliere il fiato per 120mila sterline potete assicurarvi il completo di Batman indossato da Michael Keaton.

Insomma, roba per intenditori danarosi, che non è neanche sicuro si riesca a vendere sul serio.
L’anno scorso la giacca di Han Solo indossata da Harrison Ford nel film Star Wars, L’Impero colpisce ancora, venne presentata a mezzo milione di dollari, e non trovò nessun acquirente.

Anche i collezionisti più incalliti crollarono di fronte a quel sogno impossibile. Quest’anno si replica. Appuntamento al BFI IMAX di Londra. Obittivo, raccogliere 7 milioni di sterline, dagli appassionati di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 



Go Up