;

CLAMOROSO, US Navy ammette esistenza Ufo

“Si, ci sono video reali con fenomeni aerei non identificati”

di Roberta Alesi 19 Settembre 2019

A meno di 24 ore dalla possibile invasione dell’Area 51 da parte di coloro che avevano aderito all’evento facebook “Storm Area 51”, la Marina Militare Americana ammette l’esistenza di “fenomeni aerei non identificati”, facendo letteralmente impazzire il web.
La notizia è riportata da tutti i giornali del mondo, e anche i nostri maggiori quotidiani l’hanno postata in prima pagina: tra dicembre 2017 e marzo 2018, sono trapelati tre video di Ufo che attaccano aerei Usa. Erano conservati negli archivi segreti Usa, poi sono saltati fuori all’improvviso. E tra l’imbarazzo generale una serie di funzionari Us Navy sono stati costretti ad ammettere che si tratta di immagini reali, e che gli oggetti filmati possono essere classificati come “fenomeni aerei non identificati”. Insomma, nessuno sa cosa sono gli oggetti volanti ripresi dalla Marina e le registrazioni sono finite in un faldone segreto che ora segreto non è più.
E’ la prima volta che dall’America ammettono imbarazzo per immagini cui nessuno è capace di dare una risposta. E tutto questo accade mentre decine di migliaia di persone minacciano di invadere l’Area 51 di Groom Lake, madre di tutti i segreti alieni.
Sale la tensione in Nevada, il web è in fermento.
Vi terremo aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 



Go Up